Prevedere l'ereditarietà del colore del mantello nel labrador retriever è relativamente facile rispetto ad altre razze. Il labrador è sempre di un colore unico  ma spesso nei suoi geni porta anche uno o due collori del mantello diversi.

Il colore del mantello viene determinato dalla combinazione di due coppie di geni: B, b, E , e. Una coppia stabilisce il colore (nero-B o marrone-b), l'altra coppia determina l'espressione del colore. Il colore giallo (E-e) non è il risultato della presenza di un gene del colore giallo, ma è l'incapacità di esprimere il colore nero o marrone.

I geni sono sempre in coppia, uno viene ereditato dal padre e uno dalla madre. I geni possono essere dominanti o recessivi: un gene 'dominante' determinerà sempre il colore del mantello, è sufficiente che sia presente nel patrimonio genetico e non ha importanza con quale gene sia in coppia. Un gene 'recessivo' può determinare il colore del mantello solo quando non è presente il gene dominante e quindi quando è in coppia con un altro gene recessivo.

I geni dominanti vengono indicati con una lettera maiuscola, mentre i geni recessivi vengono indicati con la lettera minuscola.

Un labrador può avere: BB, Bb, bb insieme con EE, Ee, ee e poiché le due coppie sono sempre insieme, le combinazioni possibili del colore e della trasmissione del colore nel labrador sono:

BBEE Nero
BBEe Nero che trasmette il giallo
BbEE Nero che trasmette il marrone
BbEe Nero che trasmette il giallo e il marrone
BBee Giallo
Bbee Giallo che trasmette il marrone
bbEE Marrone
bbEe Marrone che trasmette il giallo
bbee non ammesso dallo standard (labrador giallo con la pigmentazione chiara - 'Dudley')

L'illustrazione delle probabilità di trasmissione genetica dei colori nel labrador

  • NERO
  • NERO x GIALLO
  • GIALLO
  • NERO x MARRONE
  • MARRONE
  • MARRONE x GIALLO
Accoppiamento tra soggetti di fenotipo nero
Genitori Prima generazione (F1)
BBEE X BBEE   100% BBEE        
BBEE X BBEe   50% BBEE 50% BBEe      
BBEE X BbEE   50% BBEE 50% BbEE      
BBEE X BbEe   25% BBEE 25% BBEe 25% BbEE 25% BbEe  
BBEe X BBEe   25% BBEE 50% BBEe 25% BBee    
BBEe X BbEE   25% BBEE 25% BBEe 25% BbEE 25% BbEe  
BBEe X BbEe   12,5% BBEE 25% BBEe 12,5% BbEE 25% BbEe 12,5% BBee
        12,5% Bbee        
BbEE X BbEE   25% BBEE 50% BbEE 25% bbEE    
BbEE X BbEe   12,5% BBEE 12,5% BBEe 25% BbEE 25% BbEe 12,5% bbEE
        12,5% bbEe        
BbEe X BbEe   6,25% BBEE 12,5% BBEe 12,5% BbEE 25% BbEe 6,25% bbEE
        12,5% bbEe 6,25% BBee 12,5% Bbee 6,25% bbee  

 NERO x GIALLO

Accoppiamento tra un fenotipo nero e un fenotipo giallo
Genitori Prima generazione (F1)
BBEE X BBee   100% BBEe        
BBEe X BBee   50% BBEe 50% BBee      
BBEE X Bbee   50% BBEe 50% BbEe      
BBEe X Bbee   25% BBEe 25% BbEe 25% BBee 25% Bbee  
BbEE X BBee   50% BBEe 50% BbEe      
BbEE X Bbee   25% BbEE 50% BbEe 25% bbEe    
BbEe X BBee   25% BBEe 25% BbEe 25% BBee 25% Bbee  
BbEe X Bbee   12,5% BBEe 25% BbEe 25% bbEe 12,5% BBee 25% Bbee
        12,5% bbee        
Le proporzioni sono teoriche e sono basate sulle proporzioni di ovuli fertilizzati, non sulle proporzioni di cuccioli nati vivi.
Accoppiamento tra soggetti di fenotipo giallo
Genitori Prima generazione (F1)
BBee X BBee   100% BBee        
BBee X Bbee   50% BBee 50% Bbee      
Bbee X Bbee   25% BBee 50% Bbee 25% bbee    

Le proporzioni sono teoriche e sono basate sulle proporzioni di ovuli fertilizzati, non sulle proporzioni di cuccioli nati vivi.

Accoppiamento tra soggetti di fenotipo marrone
Genitori Prima generazione (F1)
bbEE X bbEE   100% bbEE        
bbEE X bbEe   50% bbEE 50% bbEe      
bbEe X bbEe   25% bbEE 50% bbEe 25% bbee    

Le proporzioni sono teoriche e sono basate sulle proporzioni di ovuli fertilizzati, non sulle proporzioni di cuccioli nati vivi.

Accoppiamento tra un fenotipo marrone e un fenotipo giallo
Genitori Prima generazione (F1)
bbEE X BBee   100% BbEe        
bbEE X Bbee   50% BbEe 50% bbEe      
bbEe X BBee   50% BbEe 50% Bbee      
bbEe X Bbee   25% BbEe 25% bbEe 25% Bbee 25% bbee  

Le proporzioni sono teoriche e sono basate sulle proporzioni di ovuli fertilizzati, non sulle proporzioni di cuccioli nati vivi